tob robinson
Top of the Books

Bentornato, Commissario! – Top of the Books

Camilleri Sicilia

Sono passati venticinque anni dal suo esordio La forma dell’acqua, ma Camilleri sembra avere in serbo ancora parecchie avventure per il commissario siciliano più amato dagli italiani. Uscito il 30 maggio, lo troviamo già nella classifica che tiene conto delle vendite tra il 27 maggio e il 2 giugno, per di più in prima posizione.  Montalbano ha fatto il botto in soli quattro giorni e i presupposti per una lunga permanenza sul podio ci sono tutti.
Il cuoco dell’Alcyon vede il commissariato di Vigàta a rischio di smantellamento e il buon Montalbano rinchiuso a Marinella forzatamente in ferie. Al centro dell’indagine troviamo un suicido apparente e una goletta, l’Alcyon, misteriosamente attraccata al porto: un covo di illegalità di cui si dice che «[…] aviva la bella bitudini di ristari dintra a un porto il minimo ’ndispensabili e po’ scompariri».
Con uno stile fluido e attraverso inquadrature cinematografiche rese a parole, il nuovo romanzo di Camilleri Il cuoco dell’ Alcyon regala al lettore quell’atmosfera “montalbanesca” fatta di profumi caldi, travestimenti improvvisati, ironia e riflessioni anche politiche, che conferma l’attualità di un autore di 93 anni e il suo meritatissimo successo.

Al secondo posto resiste Entra nel mondo di Luì e Sofì seguito dal romanzo familiare di Stefania Auci I leoni di Sicilia. Curioso come i primi tre posti della classifica regni la sicilianità: tutti gli autori provengono infatti dall’isola e lì ambientano e loro storie. Vero è che la Sicilia ha una tradizione letteraria consolidata, si pensi al premio Nobel Luigi Pirandello, o a Tomasi da Lampedusa, autore rifiutato in Einaudi da Vittorini, anche lui siciliano; per non parlare di Sciascia, Verga e Quasimodo… Sarà l’influenza oltre il tempo di Federico II, o la grecità assorbita dal terreno stesso, ma ad oggi la Sicilia è ancora una regione di talenti letterari.

Scende al quarto posto Concita De Gregorio con il romanzo Nella Notte, dietro di lei invece troviamo una new entry edita da Longanesi: Ninfa dormiente di Ilaria Tuti. Si tratta di un thriller che vede come protagonista il commissario Teresa Battaglia, già conosciuta per il romanzo precedente della stessa autrice Fiori sopra l’inferno. Il commissario Battaglia è specializzata in profiling, una tecnica investigativa che consiste nel delineare i profili psicologici dei possibili assassini; nel silenzio della friulana Val Resia la squadra si occupa dei cosiddetti “cold case”, casi ormai sepolti e dimenticati che per qualche casualità riaffiorano dagli abissi portando con sé il peso della storia. Il delitto? Risale al 1945 e la chiave di volta sembra essere nascosta in un dipinto di Alessio Andrian intitolato, per l’appunto, “Ninfa dormiente”. Grazie a una narrazione ricca di flashback ed enigmi, Ilaria Tuti costruisce un personaggio femminile verosimile, profondo e potente.

Al sesto posto troviamo ancora La gabbia dorata, marcato stretta dall’immancabile La versione di Fenoglio, il giallo di Carofiglio presente in classifica da parecchi mesi. A seguire una piccola sorpresa: Genesi di Guido Tonelli passa dalla classifica di saggistica a quella generale, segno che la divulgazione scientifica può vantare uno zoccolo di lettori considerevole. Infine, chiudono la classifica Simona Sparaco con Nel silenzio delle nostre parole e l’autore per bambini e ragazzi Jeff Kinney edito dal Castoro, che questa volta racconta le avventure della Schiappa da una nuova angolazione: a narrare le avventure di Greg è infatti Rowley, il suo migliore amico.

Una piccola nota in chiusura: mercoledì 12 giugno uscirà la cinquina finale del Premio Strega, la competizione letteraria più ambita in Italia. Per ora dei dodici libri selezionati in classifica non se ne vede nemmeno l’ombra, recentemente si sono affacciati in top ten, solo Missiroli e Scurati… che sia un segno premonitore? Stay tuned.

Classifica di “Robinson”:

1 – Andrea Camilleri, Il cuoco dell’Alcyon
2 – Me contro di te, Entra nel mondo di Luì e Sofì
3 – Stefania Auci, I leoni di Sicilia
4 – Concita De Gregorio, Nella notte
5 – Ilaria Tuti, Ninfa dormiente
6 – Camilla Läckberg, La gabbia dorata
7 – Gianrico Carofiglio, La versione di Fenoglio
8 – Guido Tonelli, Genesi
9 – Simona Sparaco, Nel silenzio delle nostre parole
10 – Jeff Kinney, Diario di un amico fantastico

Eleonora Bitti

Nella puntata precedente: http://www.mastereditoria.it/ilblog/top-of-saggistica-top-of-the-books/

Commenti disabilitati su Bentornato, Commissario! – Top of the Books
Vai alla barra degli strumenti