Bloom Makers Fest 1
Eventi

Bloom Makers Fest 1

di Giuseppe Musso

Bloom Makers Fest 1Vedere diverse forme d’arte impegnate in un dialogo costruttivo è sempre un’esperienza bellissima. È proprio un dialogo di questo tipo che il Bloom, locale storico di Mezzago (MB), ha proposto nella prima edizione del festival Bloom Makers Fest, svoltosi dall’8 al 10 aprile. La terza giornata ha visto un felicissimo incontro tra editoria indipendente e musica; libri presentati a suon di concerti blues.

Sul fronte editoriale, molta attenzione è stata rivolta alla pubblicazione di raccolte fotografiche: l’editore Rumore nero ha presentato due libri che raccontano storie per mezzo della fotografia. Notevole è la cura dell’oggetto-libro in 45 1/2, piccolo volume impreziosito da un’elegante cartelletta nera. Più spartana, ma altrettanto efficace è la veste grafica proposta dalla fanzine Cesura: una raccolta di foto senza un tema preponderante, stampata su carta di giornale per contenere i costi e fornire al compratore una visione complessiva dei soggetti che collaborano al collettivo. Il prodotto dello staff di Diorama è, invece, una rivista che si concentra sul tema del “taglio”, pubblicata sia in italiano che in inglese. Tra i collaboratori troviamo anche cesuraLorenza Novelli, diplomata al Master in editoria del collegio Santa Caterina.

Un piccolo spazio è dedicato all’illustratore Alessio Rotulo, le cui opere si caratterizzano per una forte tendenza al cartoon dai contorni ben marcati e dai colori netti e brillanti. Oltre ai banchetti, si sono svolti workshop di collage, di serigrafia su tessuto e di stampa al torchio. La serata si è chiusa con la proiezione del film d’animazione sperimentale Anomalisa, vincitore del Gran premio della giuria al festival di Venezia del 2015.

La proposta del Bloom Makers Fest ha dunque cercato di coniugare tra loro forme di espressione diverse; ci auguriamo vivamente che continui, magari offrendo più spazio al libro e a tutto ciò che gravita attorno a esso, insieme, ovviamente, all’invidiabile tradizione di musica live che il locale propone da anni.

Fonte foto:
http://www.eventiesagre.it/images/upload/image/2016/festival/lombardia/aprile/immagine_450x627.jpg

Foto del redattore

Vai alla barra degli strumenti