tob robinson
Top of the Books

Fenoglio scalza Schiavone – Top of the Books

Calma piatta. Potremmo definire così il mercato editoriale in maniera concisa. Nel 2019 le vendite dei libri sono quasi ferme: dopo due mesi si registra un calo del -1,4% sul numero di copie e -0.4% sul loro valore; dati piuttosto negativi che tengono il mercato appena a galla.
Eppure c’è qualche speranza: questa settimana il primo libro in classifica ha raggiunto quota tredicimila copie vendute, un risultato che – anche se minimo – è positivo, considerato che nell’ultimo mese la quota 100 toccava a malapena le diecimila copie.

Ma se gli italiani ormai non comprano più libri, molti ancora ne scrivono: nella classifica di Lettura questa settimana sette autori su dieci sono italiani. Primo fra tutti è Gianrico Carofiglio che strappa il primato a Manzini e torna in libreria con il terzo episodio del maresciallo Fenoglio. Questa volta il maresciallo si ritrova bloccato in Ortopedia a raccontare della sua vocazione per l’indagine a Giulio, un ventiquattrenne distaccato dalla vita che trova il coraggio di confidarsi; ne nasce un dialogo ironico e profondo che lascerà soddisfatti i lettori.

All’ottavo e al secondo posto rispettivamente, resistono gli youtuber di Mondadori Electa: #valespo scivola verso l’uscita, ma sale sul podio Iris Ferrari, subito dietro La versione di Fenoglio. Per chi non la conoscesse, l’autrice è una sedicenne che su youtube racconta di sé e canta in playback, mentre nel nuovo libro ci parla di emozioni.
Il centro della classifica è il regno eterogeneo di Missiroli, Manzini e Cassandra Clare: dal giallo di Rien ne va plus, passando per Fedeltà, fino al fantasy Regina dell’aria e delle tenebre, ultimo episodio della saga Shadowhunters.

Sale al terzo posto Un’altra strada. Idee per l’Italia di domani di Matteo Renzi ed entra in classifica, senza alcuna sorpresa, il nuovo libro di Chiara Gamberale, L’isola dell’abbandono. Si tratta di un romanzo che interpreta in chiave moderna il mito di Arianna; abbandonata a Naxos durante una fuga d’amore, la protagonista quarantenne Arianna tornerà sull’isola greca anni dopo per ritrovare il filo della sua vita. Vincitrice del premio Campiello con La zona cieca nel 2008, Chiara Gamberale sul canale youtube di Feltrinelli riflette sul concetto di “abbandono” e dedica il suo ultimo romanzo a tutti coloro che hanno il coraggio di restare.

Chiara Gamberale: Se ti dico abbandono, tu… Dal canale Youtube di Feltrinelli. https://www.youtube.com/watch?time_continue=11&v=aXepEa1bm3M

In fondo alla classifica troviamo Simenon con Il sospettato e Stephen King con il nuovo romanzo breve Elevation, pubblicato nella collana Pandora di Sperling & Kupfer. Il re torna a Castle Rock con un protagonista che, inspiegabilmente, perde peso e decide di battersi contro la mentalità provinciale che lo circonda.
Sulla copertina rigida il nome dell’autore e il titolo del libro si contendono il dominio del cielo stellato in un gioco di luci color arancio: è una soglia invitante che fa subito capire di chi si parla, ma un po’ meno di cosa si parlerà. Tuttavia ci si allontana dalle suggestioni horror tipiche delle copertine di King, sembrano come mancare la suspence e la tensione che lo caratterizzano. Sarà solo un’impressione? Non resta che leggere Elevation per scoprirlo.

1. Gianrico Carofiglio, La versione di Fenoglio
2. Iris Ferrari, Le nostre emozioni
3. Matteo Renzi, Un’altra strada. Idee per l’Italia di domani
4. Chiara Gamberale, L’isola dell’abbandono
5. Atonio Manzini, Rien ne va plus
6. Cassandra Clare, Regina dell’aria e delle tenebre
7. Marco Missiroli, Fedeltà
8. Valerio Mazzei e Sespo, #valespo
9. Stephen King, Elevation
10. Georges Simenon, Il sospettato

 

Eleonora Bitti

 

Vi siete persi la puntata precedente? Eccola qui: http://www.mastereditoria.it/ilblog/top-of-the-books-18-24-febbraio-2019/

Vai alla barra degli strumenti