Vai alla barra degli strumenti
Letture per bambini e ragazzi
Editoria per ragazzi,  News

Letture per ragazzi per uscire dalla quarantena

Nella giornata di chiusura di BCBF abbiamo partecipato a una chiacchierata con le grandi riviste italiane di editoria per ragazzi, discutendo di come fare ritrovare a bambini e ragazzi momenti di libertà attraverso grandi letture.

Caffè a distanza

In questa stanza virtuale, dietro la guida di Giovanni Nucci, autore e critico, sono intervenuti Nicola Galli Laforest di Hamelin, Ilaria Tagliaferri per LiBeR, Anselmo Roveda, direttore di Andersen, e Paola Parlato di Pepeverde.

Insieme hanno discusso di quali sono state le difficoltà per i bambini e ragazzi in questo clima di quarantena e soprattutto di quali strumenti necessitano insegnanti e genitori per riavvicinarli alla lettura. A questo proposito hanno messo in campo le loro esperienze, consigliando i titoli che per loro sono fondamentali in questo periodo di limitazione, per evadere con la mente e viaggiare verso mondi lontani.

Tornare a leggere

Giovanni Nucci ha iniziato la chiacchierata ricordando che leggere è sempre il modo migliore per evadere e in questo caso l’unico legalmente accettato. Ma in questa quarantena abbiamo dovuto tutti fare i conti con una difficoltà: quella di leggere. Perché allora insistere a consigliare libri ai bambini e ragazzi, quando ad oggi anche molti adulti stanno facendo fatica?

Per quanto la situazione sia difficile, la concentrazione cali e il distanziamento faccia soffrire, è proprio il confinamento a richiedere di trovare nuovi luoghi dove riprendersi i propri spazi. E questo può benissimo avvenire grazie alle letture fatte per piacere, che portano in universi, mondi e case diverse.

In questo momento abbiamo anche riscoperto l’importanza dei bambini e delle attenzioni da dedicargli. La condivisione passa anche attraverso la lettura condivisa e le tante iniziative sociali intraprese. Non dobbiamo mai dimenticarci che la letteratura per bambini offre una visione sul mondo diversa, apre a risorse straordinarie, a cui qualsiasi adulto può attingere per inventare e stimolare.

Certo, più crescono più i giovani perdono il piacere che la lettura è capace di dare, ma non dobbiamo arrenderci. Ci sono tanti ragazzi che hanno ritrovato nella lettura la dimensione giusta per superare questo periodo difficile.

Pubblicazioni speciali

Da sempre le riviste del settore realizzano un numero speciale da dedicare alla Bologna Children’s Book Fair, evento molto importante nel loro calendario editoriale.

Il lavoro, per i nostri narratori è diventato più complesso e solitario, ma non si è fermato. Data la ricorrenza dell’anniversario di Gianni Rodari, sia LiBeR che Pepeverde avevano previsto per la fiera un numero che parlasse del famoso scrittore, che sono pronti a pubblicare appena la situazione diventerà più gestibile. In queste loro pubblicazioni troviamo diversi stimoli, idee e appigli, per genitori e insegnanti, in modo che si torni a raccontare e apprezzare le storie come ci ha insegnato il Maestro.

I consigli di LiBeR per i bambini più piccoli

Per i più piccoli è stato pensato un percorso di letture legato al tema dell’inclusione. Questo si basa sui silent book, libri perfetti per la fascia di età dei 3 e 5 anni, ma non solo. Sono libri che arrivano in modo efficace a tutti, grandi e piccini.

POIS (Cristina Bazzoni, Carthusia) così divertente e colorato, è perfetto per i bambini con difficoltà visive; GUARDA FUORI (Silvia Borando, Minibombo), dai grandi colpi di scena, si basa sull’osservazione del mondo attraverso una finestra, così vicino al momento che stiamo vivendo; infine INSIEME CON PAPA’ (Bruna Barros, Il Leone Verde) parla della comunicazione, spesso difficoltosa, tra figli e genitori, oggi più che mai fondamentale, dati gli spazi ristretti in cui conviviamo.

I consigli di Andersen per le elementari

Per non fare troppe anticipazioni sul numero in uscita della rivista – che tratta proprio queste tematiche – sono stati consigliati alcuni titoli legati al vecchio Far West, che non passa mai di moda e attira sempre i più giovani.

DUELLO AL SOLE (Manuel Marsol, Orecchio Acerbo) è una storia dalle poche parole e grande intensità grafica, un classico western con una bellissima storia di amicizia; PIANOFORTE BILL (Gianni Rodari, Edizioni EL), nella nuova edizione illustrata, con cui i bambini vivranno una storia avventurosa.

I consigli di Hamelin per le medie e superiori

In questa età l’amore per la lettura si indebolisce, il tempo si riduce e la scuola diventa più didascalica e assente su questo tema. Ma le iniziative di promozione non mancano e i consigli per le letture sono sempre pronti.

AL DI LA DEL MARE (Lauren Wolk, Salani), parla della ricerca solitaria di una ragazzina che, nel conoscere il mistero del suo passato, scopre chi vuole essere; LA GRANDE AVVENTURA  (Robert Westall, Piemme) è uno dei titoli che tutti dovrebbero avere in libreria, riproposto quest’anno ha ottenuto un successo inatteso; altro titolo già pubblicato, JOHN DELLA NOTTE (Gary Paulsen, equiLibri) racconta della potenza del sapere chi voglio essere, oltre a introdurre la possibilità della didattica della distanza, rivolta del presente e futuro dei protagonisti (una grande anticipazione ai tempi di oggi).

 

Sperando di tornare presto nelle biblioteche e librerie, vogliamo consigliarvi di non arrendervi ai dispositivi elettronici per le vostre letture. Cercate nelle librerie, tra i libri dei vostri genitori e nonni: strabilianti avventure vi attendono.

Elisa Bernardi

 

 

 

8