copertine lettore
Mondo Editoriale

Quale lettore sei? – La copertina del lettore informato

Legge molto e si informa sulle nuove uscite selezionando ciò che più gli interessa. Nella sua libreria non possono mancare le bibliografie complete degli autori più popolari, facilmente distinguibili per la grafica personalizzata delle copertine (pensiamo a quella creata da Einaudi per Philip Roth). Ha già letto il best seller del momento.


copertina Bacà
  • Autore: Fabio Bacà
  • Titolo: Benevolenza cosmica
  • Edizioni: Adelphi
  • Pagine: 225
  • Tipologia: brossura
  • Prezzo: 18 euro

L’elemento che salta subito all’occhio è sicuramente il colore della copertina, dà all’insieme un effetto vivace e accattivante. Una scelta audace che fa la differenza nei banchi di una libreria fra le tante novità.

In questo caso il giallo non è indicativo del genere e non ha una particolare funzione comunicativa, se non appunto quella di renderlo visibile e far sì che si distingua nel contesto.
Sia che venga posizionato di piatto sia di costa, attira facilmente l’attenzione, il colore è uno dei fattori che incidono di più a impatto visivo.
La gabbia grafica è quella tradizionale ideata da Beardsley e rispetta le linee delle collane Adelphi, immediatamente riconoscibile e riconducibile alla casa editrice.

Il nome dell’autore è posto in alto in corsivo, di qualche punto più piccolo rispetto al titolo che è in caratteri tondi e graziati.
La scelta iconografica è diretta verso una fotografia che ha qualche richiamo cinematografico. In basso è presente il pittogramma cinese del logo Adelphi e il nome della casa editrice. Nonostante lo stile sia quello tipico della casa editrice, il libro appare più moderno degli altri e presenta elementi innovativi.

Il destinatario del libro è sicuramente un lettore fidelizzato e informato che conosce le edizioni e il catalogo Adelphi, ma il giallo acceso e l’inserimento di una foto a colori di questo tipo potrebbero intrigare e affascinare anche altri gruppi di lettori.


copertina yates
  • Autore: Richard Yates
  • Titolo: Revolutionary Road
  • Edizioni: Minimum Fax
  • Pagine: 439
  • Tipologia: brossura
  • Prezzo: 15 euro

Per presentare questo classico contemporaneo, Minimum Fax decide di adottare uno stile sobrio. L’immagine di copertina, che continua sulla quarta passando per il dorso, cerca di rispecchiare l’atmosfera middle class che ci si aspetta di trovare in un romanzo di Yates.

Il fatto di mantenere anche nell’edizione italiana il titolo originale fa capire che il libro è indirizzato a un pubblico che conosce l’autore e le sue opere e che ha una certa familiarità con la lingua inglese. A tal proposito, si è scelto di indicare, anche se in corpo minore, il nome del traduttore, come a voler rimarcare l’importanza di un lavoro editoriale ancora troppo sottovalutato; un lettore interessato al mondo del libro può quindi rimanere piacevolmente colpito da questa indicazione e decidere di varcare quantomeno la soglia della copertina. 

In generale, si può dire che la copertina, pur non ostentando particolari sfarzosità a livello grafico, presenta in maniera molto elegante un autore noto a un lettore informato e un titolo ancora più conosciuto, specialmente dopo la riduzione cinematografica con Leonardo di Caprio e Kate Winslet. L’indicazione di un prefatore autorevole come Richard Ford, scrittore affermato sia in patria che in Italia,  può risultare accattivante per chi frequenta il mondo delle lettere e in generale per appassionati della letteratura americana di lingua inglese.


copertina janeczek
  • Autore: Helena Janeczek
  • Titolo: La ragazza con la Leica
  • Edizioni: Guanda
  • Pagine: 320
  • Tipologia: brossura
  • Prezzo: 18 euro

Gerda Pohorylle, meglio conosciuta come Gerda Taro, ammicca in copertina a quella macchina fotografica che era stata lo strumento della sua vita. E della sua morte: schiacciata da un carro armato, in Spagna e nel pieno della guerra civile, mentre da fotoreporter immortalava lo scempio del conflitto accanto a Robert Capa, suo compagno.

Ma Gerda Taro ammicca anche a un futuro lettore: la bocca socchiusa, l’ultimo tiro di una sigaretta nella mano destra rialzata, la sinistra sul fianco opposto, i capelli corti, mossi, scoprono metà orecchie e una stretta fronte. Il bianco e nero della foto brilla non solo per il nome in oro dell’autrice, Helena Janeczek, ma per la gialla fascetta catturante, successiva alla vittoria dell’ultimo Strega.

Anche la dicitura romanzo, in piccolo, sotto il titolo, strizza l’occhio a un lettore informato che voglia imbattersi in un libro in cui si respiri la grande storia in un’atmosfera che è comunque letteraria. E bisogna fidarsi: la dolce sfacciataggine di Gerda Taro, col suo occhiolino, seduce ineluttabilmente.


copertina axelsson
  • Autore: Maigull Axelsson
  • Titolo: La tua vita e la mia
  • Edizioni: Iperborea
  • Pagine: 346
  • Tipologia: brossura
  • Prezzo: 18,50 euro

Come in tutte le copertine dei libri Iperborea, anche in questo caso troviamo un’illustrazione. La rappresentazione ambigua di questa ragazza sospesa e la prevalenza cromatica dell’arancione, spezzata in modo netto solamente dal colore castano dei capelli e del vestito, e dal verde del prato, non rivelano granché del contenuto del libro, ma invogliano il pubblico informato a scoprire cosa si cela oltre la “soglia”.

Il titolo è centrale, ben visibile perché scritto in maiuscolo ed in contrasto con l’arancione della copertina, ma è posto a piè di pagina, lasciando che sia l’illustrazione a catturare maggiormente l’attenzione. Nella stessa posizione, troviamo il nome dell’autrice, che resta più defilato verso il margine della pagina e sul fondo troviamo Casa Editrice e logo.

Questa soluzione piuttosto minimalista, ma d’impatto di Iperborea, cattura sicuramente l’attenzione di un lettore informato, che può immaginare il contenuto del libro senza essere del tutto certo di ciò che troverà all’interno. In più, bisogna considerare che il lettore di Iperborea è un lettore fedele, che probabilmente avrà letto anche il romanzo precedente dell’autrice e che quindi comprerà il romanzo per curiosità o per affetto.


copertina portogallo
  • Autore: Luciano Amaral, António Lobo Antunes, Alexandra Lucas Coelho, Fabian Federl, Susana Ferreira, Roberto Francavilla, Graziano Graziani, Justin Housman, Alexandra Klobouk, Nuno Artur Silva, Scott Sayare
  • Titolo: Portogallo
  • Edizioni: Iperborea
  • Pagine: 192
  • Tipologia: brossura
  • Prezzo: 19,50 euro

L’occhio del lettore informato non potrà non riconoscere la grafica della copertina del quarto volume di The Passenger. Subito in alto il titolo della collana di un colore e a seguire il nome del paese in questione con lo stesso carattere graziato, ma di un colore diverso. Una foto accattivante rappresentativa del paese occupa il centro e gran parte della copertina ed è incorniciata da alcuni nomi di giornalisti, studiosi e scrittori che si trovano all’interno del volume con le loro inchieste. “L’esploratore del mondo” di Iperborea, quindi, verrà subito attratto dalla copertina del nuovo volume, ma i colori accesi (che ricordano la bandiera del Portogallo), la foto e la fattura della copertina possono attirare l’attenzione anche di un lettore occasionale in cerca della prossima meta per un nuovo viaggio o del prossimo regalo per l’amico più vagabondo.

La puntata precedente di questa breve rubrica: http://www.mastereditoria.it/ilblog/quale-lettore-sei/

Valeria Frigau, Emanuele Malpezzi, Jacopo Santoro,
Alessia Steffenini, Roberta Toraldo

Commenti disabilitati su Quale lettore sei? – La copertina del lettore informato
Vai alla barra degli strumenti