Vai alla barra degli strumenti
Editoria per ragazzi,  News

Una passeggiata tra le gallerie virtuali della Bologna Children’s Book Fair

La 57^ edizione della Bologna Children’s Book Fair è speciale per tante ragioni, una tra tutte la presenza di bellissime gallerie virtuali. Da sempre, infatti, i corridoi e le sale della BCBF si sono riempiti di colori, di storie raccontate attraverso le illustrazioni, di bozzetti e tavole che animano la principale fiera del settore, che da oltre cinquant’anni traccia le coordinate dell’editoria per l’infanzia.
E anche quest’anno, dovendo ripensare la fiera, gli organizzatori si sono premurati di assicurare agli illustratori uno spazio speciale per le mostre.

È così che sono nate queste gallerie virtuali in cui gironzolare con il naso all’insù (sì, anche davanti a uno schermo), destinate ad accogliere meraviglie da tutto il globo.

Silent Book Contest – Mostra virtuale

Costruttori di Stelle di Soojin Kwak (Carthusia, 2019), albo vincitore del Silent Book Contest 2019.

In occasione dell’apertura della Bologna Children’s Book Fair Onine Special Edition, si è inaugurata la mostra dei 12 finalisti della settima edizione del Silent Book Contest, concorso internazionale che ogni anno premia il miglior libro illustrato senza parole, che verrà proclamato nel mese di agosto.

La BCBF ha sempre svolto il ruolo di partner e promotore del Contest organizzato da Carthusia, ospitandolo anche in questa nuova cornice virtuale. In attesa di conoscere l’albo vincitore, è possibile sbirciare tra le opere in lizza e leggere le risposte degli autori sulla genesi dei loro libri.

 

Da Hassan Mousavi a Gianni Rodari

Uno spazio speciale è riservato alla Mostra Illustratori, occasione di incontro tra giovani illustratori e il mercato editoriale.
La galleria propone una carrellata di 76 artisti internazionali che riflettono il variegato panorama mondiale dei libri illustrati per l’infanzia. Le opere selezionate confluiranno in un prezioso catalogo da collezione, curato da Corraini edizioni. La copertina di questo gioiello è firmata, ad anni alterni, dai vincitori dell’H. C. Andersen Award e del Grand Prix della Biennale di Illustrazione di Bratislava e per la 53^ edizione della mostra l’onore spetta all’artista iraniano Hassan Mousavi.
Grazie alla galleria virtuale, le opere di Mousavi saranno accessibili a tutti, e vi consigliamo davvero di perdervi tra i colori caldi e brillanti delle sue illustrazioni, in cui uomini, animali e natura si mescolano in paesaggi ora esotici ora surreali, stimolando una riflessione sulla loro coesistenza.

Ma vagando tra i corridoi potrete imbattervi anche nella mostra Figure per Gianni Rodari, al centro dei festeggiamenti di quest’anno per la ricorrenza del centenario della sua nascita.
Da Beatrice Alemagna a Olimpia Zagnoli: sono raccolte qui le copertine delle opere di Rodari realizzate da ventuno eccellenze italiane. Ne parleremo meglio prestissimo in un articolo dedicato!

Mostre tematiche: bambini, arte e libri

Gallerie davvero particolari sono quelle dedicate a due temi specifici: il libro come focus della narrazione visiva, e l’incontro dei bambini con il mondo dell’arte e dello spettacolo.

Inaugurata il 23 aprile, per celebrare la giornata internazionale del libro e del diritto d’autore, la galleria di immagini A Universe of Stories. Starring: the Book è una mostra che si dirama in cinque stanze virtuali: librerie, biblioteche, scrittori e scrittrici, libri, studi d’artista.
I libri illustrati da artisti provenienti da tutto il mondo (alcuni già ben noti, altri emergenti) raccontano la magia che nasce dalla lettura, dagli scaffali colmi di biblioteche e librerie, dalle penne brillanti di autori e autrici del passato. Una mostra tematica imperdibile e ricca di spunti, fa davvero venire voglia di sfogliare tutte queste meraviglie illustrate.

Il concorso Il bambino spettatore, parte del progetto “Mapping – Una mappa sull’estetica delle arti performative per la prima infanzia”, seleziona 38 artisti da esporre. Nelle illustrazioni presentate si assiste alla sorpresa negli occhi dei bambini che per la prima volte incontrano le arti dello spettacolo. L’estro di artisti internazionali, in una mostra dall’impianto narrativo omogeneo e coerente, testimonia lo stupore dei più piccoli che scoprono, per esempio, gli spettacoli con le ombre e le marionette, le melodie di una chitarra, le suggestive installazioni dell’artista giapponese Yayoi Kusama.

Illustratori di oggi e domani

Gli ultimi due spazi espositivi di cui vi parliamo hanno in comune la volontà di valorizzare la professione degli illustratori, emergenti e non.

10 years of the International Award for Illustration espone i dieci vincitori del premio internazionale della Fiera di Bologna in collaborazione con la Fundaciòn SM, assegnato ad artisti under 35. Qui potete sbirciare tra le opere degli illustratori che nel corso di questo decennio sono diventati punti di riferimento nell’universo dei libri illustrati per l’infanzia.

Concludiamo la nostra passeggiata in un corridoio davvero particolare, in cui è facile perdersi. La BCBF, infatti, non ha potuto rinunciare al suo iconico Muro degli illustratori, che ogni anno viene popolato dai lavori di giovani artisti desiderosi di farsi conoscere. Vi consigliamo di dare un’occhiata, gli artisti sono divisi per Continente e per Paese di provenienza: un caleidoscopio di illustrazioni da cui lasciarsi incantare per ore.

Le gallerie virtuali saranno visitabili fino al 7 maggio, data di conclusione della fiera: non perdetevele!

Chiara Casaburi

 

NB: L’immagine di copertina utilizzata per questo articolo è The Cat is on the Table, di creazione e proprietà di Rosa Taormina, che ne ha autorizzato questo specifico utilizzo. Link al suo profilo Instagram qui.