Mariagrazia Mazzitelli
News

Guardare il mondo con gli occhi dei bambini. A tu per tu con Mariagrazia Mazzitelli

di Anna Guerrini

Mariagrazia MazzitelliSabato 9 aprile la direttrice editoriale di Salani ha risposto alle nostre domande sul mondo dell’editoria per ragazzi.

Mariagrazia Mazzitelli, laureata in Lingue e letterature straniere con un dottorato in Letteratura russa, si occupa di editoria dal 1985. In un primo momento ha lavorato presso Electa (gruppo Mondadori), dal 1995 è approdata alla Salani (gruppo GeMS) per cui è direttore editoriale da oltre quindici anni.

È tradizione della Salani trovare il meglio della produzione per ragazzi offerta dal mercato nazionale e internazionale. Durante i suoi 150 anni di storia, infatti, ha pubblicato molti dei migliori autori italiani e stranieri, tra cui Roald Dahl, Astrid Lindgren e J.K.Rowling.

Come si costruisce un catalogo così prezioso? «Bisogna amare i libri che si scelgono. La passione è alla base delle nostre scelte. Fare questo tipo di editoria non è semplice, perché si deve riuscire a guardare il mondo con gli occhi dei ragazzi». Le caratteristiche principali che la Salani ricerca nei suoi autori sono quindi autenticità, creatività e spirito.

I libri Salani da sempre colpiscono per il perfetto equilibrio tra testo e immagine. «La filosofia della casa editrice si basa sulla ricerca di libri “per tutti”, senza differenze di età, di libri per la famiglia». Non a caso il programma editoriale prevede sempre più libri crossover, letti dai ragazzi tanto quanto dagli adulti.
La chiave per raggiungere risultati di così alto livello è sicuramente il lavoro di squadra. «Ai nostri collaboratori chiediamo affidabilità, senso di responsabilità, approfondimento, interessi molteplici, continua curiosità e passione».

Gli obiettivi della casa editrice? «Non tradire il pubblico. Intercettare le esigenze e le curiosità dei lettori. Bisogna sempre rinnovarsi, ma perseguire comunque la qualità».

Fonte foto: http://www.ibuk.it/irj/go/km/docs/documents/PortaleIBUK/img/notizie/mazzitelli.jpg

Vai alla barra degli strumenti